Mr.Rain – Fiori Di Chernobyl

Di musiche ne ascolto tante. Passo dalla classica, alla pop, a quella che mi rievoca frangenti di adolescenza passata, fino ad arrivare a canzoni molto datate in cui non ero nemmeno nata.

Però le canzoni ti devono rapire immediatamente. Devi esserne affascinato senza studiarne il ritmo o le strofe. Un po’ come il colpo il fulmine che scatta per qualcuno che mai avresti detto e senza farti troppe domande.

A me capita raramente di innamorarmi di qualcosa. E se capita, vuol dire che ha centrato il nucleo che riparo. Una profondità selettiva, irridescente che odia la banalità e le mode. Non amo ciò che amano gli altri, ma amo ciò che è sublime e parallelo al mondo che osservo.

Come questo brano di Mr.Rain intitolato “Fiori di Chernobyl”.
A parer mio un capolavoro vero.

Mi ha tolto il fiato da subito e più la ascolto più la sento mia.
Parole che faccio scorrere nella mia mente nostalgica
e che poi scappano via, nel domani.

2 risposte a "Mr.Rain – Fiori Di Chernobyl"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...