Le Tre Forze – #andratuttobene

Tornare. Proprio dove la paura ci aveva scavati. Adagiati con parsimonia sul pendìo dell’altro per risentirsi nel luogo perfetto.

Saremo quelli di prima. Quelli che impostano la sveglia alle 6.00 ma la fanno suonare due volte di fila. Quelli che parcheggiano senza mettere il freno a mano. Quelli che fanno benzina e lasciano il portafoglio in macchina. Quelli fissati con le diete e poi cenano nei fast food. Quelli che si sposano, ma dormono separati. Quelli che non vogliono animali e poi li comprano.

Quelli che sciacquano sospetti dentro una tazza di caffè, sporcandosi la risata. Quelli che “va tutto bene” ma in verità abbiamo un tamburo nelle orecchie che rimbomba e non ci lascia in pace. Un caffè che copre il ronzìo delle preoccupazioni, le prende a botte, ma dopotutto l’impegno vincono ancora loro.

Saremo noi. Edonisti, speculatori presuntuosi e sfacciati. Pappagalli che copiano personalità, perchè altrimenti non varrebbero nulla. I soliti sbarazzini e frivoli. Quelli che si scordano di riempire il piatto della salute ma non il bicchiere di alcool. Quelli che i figli li partoriscono ma poi li abbandonano. Che non gli insegnano a vivere, a difendersi, a rispettare regole, a chiedere scusa. Sepolti dai giocattoli e delegati fin da piccoli a chi ha maggior pazienza o il giusto affetto per educarli.

Saremo individui spregiudicati. Quelli che non coltivano legami per vederli crescere, ma solo per stringere patti e giuramenti. Quelli che sparlano dei vicini, del custode e del postino. Scandalizzati dai servizi mal gestiti e dalle bollette da pagare. Ci faremo gli affari degli altri, stregati dal pettegolezzo.

“Siamo solo noi” – come dice Vasco Rossi – , con porosità incluse. Abitanti spalmati sopra un terreno provato e diversamente nuovo. Cittadini pseudo felici, stacanovisti per scelta oppure per sbaglio. Abbattuti dai cambiamenti draconiani e delusi dalle mosse ritardate.

Per contro, una porzione di società evolverà nel bene, spinta dalla voglia di elevarsi spiritualmente e di studiare l’interiore che ci rende meno marziani. La drastica svolta farà nascere una conoscenza potente, filtrata, diluita e utile per gli episodi futuri. Individui alla costante ricerca della verità e al suo contenitore. Pochi i collaborativi, ma comunque sufficienti ad innescare la rivolta di anime.

Le arti verranno rinnovate: cinema, moda, spettacolo, cucina, musica, architettura, design, sport avranno un lento progredire, più saporito, minuziosamente progettato, in cui la qualità sarà al centro di tutto. Una ripulitura mondiale, illuminata e rivolta al dosaggio di emozioni e al rispetto del pianeta.

Questo virus farà discutere a lungo. Ci saranno libri, film, canzoni, fotografie, sculture, quadri e graffiti che parleranno di lui. La storia stessa lo imprimerà su carta.

Ci sarà il recupero delle antiche tradizioni e delle abilità manuali. Cibo sano e fatto in casa, famiglie riunite malgrado le avversità, poche telefonate e più incontri. L’autentico piacere di stare insieme, dove la maratona social non può raggiungerci.

Rallentare e capire dove siamo finiti. Riattivare quei valori persi e apprezzarli come meritano. Un ritorno al passato in stile anni ’80; è questo ciò di cui abbiamo bisogno ora.

Lo spreco di talenti sarà vietato come lo sarà l’abnorme crescita di rivali. Avremo più cura per la nostra patria e meno interesse per quelle confinanti. L’attenzione indirizzata alle peculiarità, poichè di bassezze ce n’erano fin troppe. Cercheremo la distinzione, la rarità, la rivoluzione e il ricordo che non tramonta.

Intatte resteranno le Tre Forze : amore, fede e speranza. Fossili, implacabili, poste al di là del sapere.

#andratuttobene

by Luce Argentea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...