#IoRestoACasa

Respirate profondamente e siate fiduciosi. Tutto passerà. Non fatevi prendere dal panico, poichè ogni picco contempla una discesa a valle. Piu si sale veloce, più rapidi si arriva alla fine.

La paura di oggi, domani sarà un ricordo sfocato. Meglio mantenere sangue freddo e un controllo mentale. Ripetere giornalmente frasi di preoccupazione in modalità mantra è molto pericoloso. Questa ciclicità incide sulla biologia del nostro corpo: la depressione, il timore e l’arresa veicolano flussi nocivi alla salute e scombussolano le difese immunitarie. Formate uno scudo di buoni propositi, sentimenti puri e voglia di ricominciare. Siamo muniti di aurea e questa risorsa va gestita, nutrendola con il bene.

C’è chi ci crede e chi invece predilige lo scetticismo. Ad ognuno la sua scelta.
Comprendo la difficoltà del periodo attuale. Ma voglio mostrarvi una prospettiva positiva, anche se so che questo non può bastare.

Però per un attimo, pensate anche alla vita degli altri, perchè un gesto sbagliato può scatenare conseguenze a catena. Comportatevi da persone responsabili e non da incoscienti. D’altronde siamo adulti, non più dei ragazzini.

Se necessario fate delle sane rinunce.
Fatelo, una volta tanto.
Fatelo per la società che vi circonda e per gli amori che volete proteggere.
Fatelo per una questione di rispetto.
Perche al mondo non ci siete solo voi, ma altrettante anime che desiderano ritornare alla propria normalità.

Vi sono vicina.

Luce Argentea

12 risposte a "#IoRestoACasa"

      1. Intenso (e assolutamente condivisibile) è anche il tuo, di messaggio.

        A riguardo della situazione… La reazione (sbilanciata) di parecchi è sintomo di un’umanità oramai troppo schiava della routine. Rimossa quella, si attivano certi interruttori interiori che sono pericolosi quanto il virus stesso.

        Occorre trovare l’equilibrio. Ascoltare le direttive, evitare rischi inutili e godere di questo tempo per pensare, scrivere. Meditare.

        Piace a 1 persona

      2. Sono assolutamente d’accordo con te. La psiche quando trova tempo per bilanciare pensieri, li elabora spesso a suo discapito. Pessimista, nichilista e ossessiva. Ci vuole sempre un self control, e una indipendenza di ragionamento, malgrado le mandrie controccorenti. Non è facile e questo lo comprendo benissimo. Un abbraccio e grazie di cuore.

        Piace a 1 persona

      3. Esatto.
        Qualcuno dovrebbe quindi interrogarsi a riguardo della nostra ‘evoluzione’ economica, sociale, culturale.
        Se è sufficiente un cambiamento temporaneo a destabilizzare… Allora vi sono ancora molti passi da fare e forse la via non è quella più corretta.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...