Life

Il vuoto é una porta trasparente che da accesso al tutto.
Accoglie il possibile e l’impossibile. La catastrofe e il miracolo. Niente lo turba se non l’idea di diventare pieno.
Si sente padrone dei volumi, dei suoni e di ogni perimetro che sappia occupare. Ma appena incrocia il senso e il significato, quest’ultimo muore.

Il vuoto echeggia, vocifera, emula e trascina. Ti fa accomodare su poltrone intontite dal silenzio e quando credi di essere al sicuro, scivoli sul suo suolo. Il vuoto rimbomba dentro al suo stesso vuoto. È una entità informe alla ricerca di un nome.
E il suo é l’insoddisfazione. Un nome pesante e gonfio dentro una vita colma di domande.
Una vita che rincorre la voglia di stare bene, ma che inciampa sopra azioni sospese e non ancora risolte.

Il vuoto ha sapori e non parole. Sa di bruciato, di consunto. Odora di melanconiche giornate e di periodi sordi.
Il vuoto è forato, una griglia che scarta sostanze per lasciarti a digiuno.

Nel vuoto passa l’aria, la corrente violenta del vivere, e solo l’amore riesce a tappare i buchi dilatati dal suo passaggio.

Life by Luce Argentea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...