MySelf

Vorrei molte cose, forse troppe.
Vorrei indietro tutte quelle parole rimaste sospese nel vento del mai e che la mia voce raggiungesse le dune più lontane per sciogliere il freddo che ancora non riesco ad annientare.

Vorrei penetrare la durezza delle persone tristi, gli occhi smarriti di coloro che hanno smesso di cercare la luce.
Vorrei rientrare in me stessa e restarci. Non sentirmi più costretta a uscire dal guscio che la vita mi impone di schiudere.
Vorrei una realtà più umana, meno concorrenziale.
Potermi fidare dei sentimenti coltivati e dei corpi che gli hanno accolti.

Vorrei avere ciò che bramo da tempo, ma che per timore non rivelo mai. Conosco il meccanismo del destino e so quanto rischierei se ne parlassi ora.
L’avvenire arresta il suo progresso quando manifesti in anticipo l’entusiasmo. L’aria del vivere, ha orecchie grandi e sa riconoscere il suono dell’esasperata attesa.
Purtroppo ho dato in custodia tutti i dettagli al cielo e sarà così fino all’arrivo di una svolta.
Nel frattempo cammino a passo deciso.

Preferisco cedere i sospiri al silenzio e dare in prestito le lacrime versate al suo imbrunire.

MySelf by Luce Argentea

3 risposte a "MySelf"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...