Thoughts…

“Quando proteggo qualcuno, lo inseguo nei cunicoli della mente, dentro le vie del cuore. Lo conduco in momenti mai stati incisi, e nei secondi non ancora scattati. Gli regalo istanti che non osava chiedere, e incomincio a sintonizzarmi con lui.
Se proteggo, lo faccio per davvero, perchè le persone che amo, sono il mio prolungamento, una serie di congiunzioni segnati dal destino. Chi ci ama, trasmuta nei nostri riflessi, e noi in quelli dei loro. Divengono un assemblaggio diversamente combinato, ma pur sempre connesso al nostro.

Se ci pensate un attimo, una affezione nasce, a prescindere dalle possibili similitudini. A volte le estreme diversità creano una accomunanza. Fanno emergere aspetti nascosti nell’inconscio, che trovano poi un giusto incastro con quelli dell’altro. Le increspature, possono liquefarsi e sciogliersi automaticamente.

Così, diamo luogo a una appartenenza sensoriale e cognitiva, posta sulla stessa linea d’onda. Una sincronia di tempi formidabile, e mai ripetibile. Ciò che si ottiene da una persona, non si riformula con la successiva. Le relazioni sono legami da custodire e non da gettare, perchè le combinazioni cambiano se non ti dai da fare per curarle. Potremmo invertire i poli sentimentali con poco, e ritrovarci a miglia di distanza, rispetto a dove eravamo prima.

Per questo, volersi bene non è affatto scontato, ma dovrebbe essere un diritto di tutti. Ma certi meccanismi umani, sono fenomeni indescrivibili agli occhi degli scettici. Un mistero irrisolvibile, per quelli che l’amore lo hanno saputo elargire solo in nome della convenienza. ”

Thoughts… by Luce Argentea

2 risposte a "Thoughts…"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...