PassionLuce

Quando ti parlo, i nostri volti divengono muri. Nessun suono ci smuove, nessun eco ci riporta agli albori. Pupille scheggiate come vetri, implosi per errore. Siamo isolati da vertigini di uno scomodo sapere, ma più impavidi di ieri. Il coraggio ha scelto noi. Ha scelto di ingannare le paure, catturandole per sempre.

Le strade sembrano fauci ingorde di memorie, foglie rigogliose, intrappolate dentro un bugiardo inverno che si finse estate, per farci innamorare. Bastò un solo morso in penombra, un solo assaggio prima dell’alba. Tutto il calore represso, divampò per sfogo… e con gentilezza ci chiese di restare, di amare ciò che prima sembrava svanire. Amarci e sbocciare, prima di ritornare secche e stanche foglie.

PassionLuce by Luce Argentea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...