Dama di Ghiaccio

8e270922a6ad653557cad38f6ef09937

Tra l’erba apparve una Donna bianca,
occhi come di cristallo senza alcun racconto.
Flebile era la sua voce,
indebolita dall’atmosfera incalzante,
che di colpo come nube la ricoprì.

Il vento spostava quel corpo di carta,
come fosse foglia scartata dai rami,
ma il sole aggressivo e imponente,
scelse di ridarle calore,
di far entrare sotto alla pelle,
raggi intensi come laser,
intensi come baci di un amante.

Quel corpo non era più solamente carne,
ma scrigno inconfondibile senza più serrature,
anima in simbiosi con le divinità del cielo,
con braccia che avvolgono senza più staccarsi,
e…un cuore che palpita senza più rallentare.

Poesie Luce Argentea

logo-trasparente-bianco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...