Amicizia

3991a1e73e2aa6887fc0ec308d2afa25

L’amicizia non é cosa scontata. Molti la menzionano, ma davvero pochi sanno applicarla. Essere veri amici, non significa farsi gli affari degli altri, sputare sentenze o condannare qualcuno appena non sei partecipe degli eventi più intimi.

Amicizia, significa non porre regole prestabilite. Comprendere la natura degli altri, e agire di conseguenza, adattandosi. Amicizia, é libertà di espressione, mantenendo un sano rispetto l’uno dell’altro. L’amicizia é confronto e perché no, discussione ma senza mai cadere nell’infantilismo. L’amicizia é profonda, quando diviene quasi fratellanza, unione di sangue e purtroppo chi trova un amico, trova davvero un tesoro. Accettare tutte le complicazioni del caso, non é per tutti. Personalmente ritengo che l’amicizia oggi giorno, sia quasi un vincolo. Tutto fila liscio, quando si instaura una conoscenza neutrale, dove nessuno osa niente. Un salutarsi, un sorridersi cordialmente, una stretta di mano e poi via. Il problema reale, subentra proprio quando la conoscenza transita ad un livello maggiore, molto più consistente. Quando ti senti in obbligo di assumere determinati comportamenti per non essere etichettato. Quando mostri un carattere forte e parallelo alla norma. Ma la vera ingiustizia, é quando le persone, annusano da lontano le tue facoltà e ne prendono atto, approfittandone. Chi ti cerca solamente per il conforto, chi per chiederti soldi o aiuti finanziari, chi per sfogare le proprie ire, senza però offrirti qualcosa di loro.

Alla fine, diventa persino un peso doversi sempre giustificare di ogni spostamento. Esistono amici, che ti contattano per un drink e una pizza, ma assenti nel reale bisogno. Amici che ignorano i tuoi dolori per far prevalere i loro. Amici che criticano il modo in cui conduci la vita, le scelte che prendi, ma che non si soffermano mai ad ascoltare le motivazioni. Giudicano, e poi ancora giudicano, semplicemente perché ti ritengono un “diverso”, un “complicato”. Se non si acquisisce la furbizia necessaria per integrarsi, ecco che ti emarginano. Ma che genere di amicizia é questa? Spontanea? Comoda?. No, questa é una amicizia falsa, ipocrita, opportunista. Ti smembrano all’occorrenza, ti promettono fedeltà, discrezione e la tutela dei tuoi segreti. Ma se per caso, un giorno, senza preavviso, ti capita un imprevisto, un calo di umore, un inizio di depressione, o qualsiasi altra cosa, il silenzio cade.
Il telefono cessa di squillare. In città non ti salutano, o addirittura cambiano strada. E perché? Beh…. perché non ci sei stato all’ultima cena, all’ultimo incontro. Perché hai detto la verità, e questo gli ha feriti. Spariscono tutti, quando arrivano le critiche, quando li metti in discussione.
Vorrei ogni tanto, avere il piacere di rapportarmi con persone vere, limpide, oneste. Persone che agiscono senza voler nulla in cambio. Persone sensibili alle tue delusioni, mantenendo sempre il giusto tatto. Persone che non ti fanno ne decaloghi, ne interviste. Persone che sanno ascoltare il tuo cuore, senza ferirti. Credo che l’amicizia sia un impegno non da poco e che non basti semplicemente un sorriso per scusarsi. Siamo tutti bravi nel stilare promesse, ma davvero imbranati nel darsi.

logo-trasparente-bianco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...